NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Mostre

 

Nel luglio 2008 Luisa Gavazza si iscrive al sito Saatchi Online, uno dei portali più importanti nel settore dell’arte, e inizia ad esporre alcune sue opere.

Nell’aprile 2009 le Poesie Numeriche di Luisa Gavazza vengono esposte al PAN Palazzo delle Arti di Napoli, nell’ambito della mostra “Poesia/Ultimo taglio” dell’artista napoletano Lello Masucci ed entrano a far parte di un’installazione in P.zza S. Maria la Nova il 25 maggio 2009 in collegamento video con l'e-poetry di Barcellona.

Nel luglio 2009 Luisa Gavazza viene invitata a partecipare ad una mostra a Cerreto Sannita (BN) , in occasione della Movida 2009 – V Edizione, che, coniugando la festa con la difesa della vita, viene dedicata alle morti bianche, promuovendo così i valori della legalità e del lavoro.
Invia quindi alcune sue poesie e disegni.
Le poesie vengono allestite in modo tale da creare un percorso poetico ad esse dedicato, “Poetry trip”.
I disegni entrano a far parte della mostra “Non baciamo le mani - artisti contro mostra”, nella collettiva di arte “In fantasia” a cura di Antonio Lavorgna.

Quest’ultima viene allestita anche a Cusano Mutri (BN) in occasione della I edizione del “Cusano Talk Festival” , inaugurato il 31 luglio 2009 presso la Villa Comunale e comprendente eventi dedicati al tema “La democrazia elettronica : Resistenza virtuale” tenutisi nel corso del mese di agosto 2009.

 

© 2017 Tutti i diritti riservati - Webmaster: Farmalem